Google+

Post in evidenza

Come progettare la cucina

Moderne, minimal, classiche, in muratura, country, shabby... In legno, in acciaio, laccate, in pvc, in vetro..c'è da perdere la testa...

12 ottobre 2013

Una CasaSuMisura per Voi: la cucina di Carmen

Mi ha scritto Carmen, chiedendomi dei consigli sulla disposizione della cucina.
Parenti, amici e colleghi tutti pronti a darle suggerimenti, un ambiente che non è tra i più semplici, e troppe idee in testa. Come non capirla? 
Le sue richieste sono:
Un buon piano di lavoro
piano d'appoggio per il suo fidato Bimby
frigo a libera installazione
lavello
lavastoviglie
forno 
piano cottura 4 fuochi
possibilità di inserire un tavolo nel portico adiacente
Abbiamo parlato un pò e ho cercato di capire cosa davvero avesse in mente, come si immaginava la sua cucina.
piantina cucina
L'ambiente è piccolo e chiuso tra 3 muri e con gli angoli fuori squadro, una porta che affaccia sul salone, confinante c'è un portico che verrà chiuso in modo da sfruttarlo come prolungamento della cucina, ma il portico ha un pozzo e una porta che conduce al salone, questo riduce notevolmente lo spazio utilizzabile.
Lei si immagina una cucina ad U oppure parallela sfruttando le pareti da 1.80mt e prolungandola fino al pozzo.
Gli attacchi dell'acqua e del gas sono però nella parete centrale da 2,27 e l'ambiente è davvero troppo piccolo per chiuderlo con dei mobili su tutti e tre i lati.
Ho cercato di creare uno spazio in cui ci si possa muovere bene, di non chiuderlo troppo, per non renderlo opprimente.
Ecco cosa le consiglio.
disposizione cucina
 La disposizione della cucina è ad L, partendo dalla posizione obbligata dello scarico dell'acqua e quindi lavello e lavastoviglie.
Andiamo per ordine, da sinistra verso destra
Il primo elemento è una struttura in cartongesso o tamburato, fatta su misura, completa di ripiani e base contenitiva.
Dimensione frigorifero a libera installazione
Si prosegue con il frigorifero a incasso completo di congelatore, non ho potuto/voluto esaudire il desiderio di Carmen, perchè il frigorifero a libera installazione ha bisogno di molto più spazio e come nel suo caso, sconsiglio di occupare cm preziosi.
Vicino al frigo c'è una cassettiera e giriamo con una base lavello ad angolo con il lavello ad una sola vasca sottotop , vicino la lavastoviglie  e il forno,entrambi da 45cm anziché il classico 60cm. Questi 30cm complessivi risparmiati dalla riduzione degli elettrodomestici, permettono l'inserimento, a fine composizione, di una base contenitiva, che in questo caso è fondamentale. Il piano cottura a 4 fuochi verrà posizionato sopra il forno, per non attaccarlo nè al lavello nè al muro a destra. A completare abbiamo i pensili che seguono le dimensioni delle basi. Consiglio di non mettere la Cappa a vista, ma di incassarla dentro un pensile in modo da sfruttare la parte contenitiva.
In ultimo a destra, l'apertura che porta nel salone verrà chiusa, creando una nicchia completa di mensole, ripiani e almeno due prese di corrente. Il ripiano sagomato su misura, ospiterà il Bimby e qualsiasi altro elettrodomestico, in modo da non togliere spazio al piano di lavoro vicino al lavello e ai fuochi.A volte si tende a voler riempire tutto l'ambiente e chiudere con sportelli, perchè si ha paura che poi non ci sia abbastanza spazio per riporre tutto. Ma chiudere tutto con degli sportelli vuol dire anche avere spazio di movimento per aprirli ed abbassarsi per prendere gli oggetti. Lo spazio in una cucina non basterà mai!












L'IDEA
il lavello sottotop, è molto pratico soprattutto in questi casi, dove il piano di lavoro è poco. Eliminando lo sgocciolatoio si recupera spazio da sfruttare in modi diversi.
lavello sottotop
Sono di varie dimensioni, due vasche, una vasca e mezzo, o una sola vasca, le dimensione delle vasche sono di solito, più grandi di quelle dei normali lavelli e ci sono in tutti i materiali, fragranite di vari colori e acciaio inox, per soddisfare tutte le esigenze.
Ogni lavello ha degli accessori di serie che permettono di ampliarlo e/o trasformarlo; dal cestello forato, allo scolapiatti al tagliere ecc..
C'è una sola indicazione, il materiale del top non deve essere il laminato o il legno, ma okite, marmi, quarzi o sintetici  come il corian.


I CONSIGLI
Gli elettrodomestici di " base" presenti nel 90% delle case, sono: frigorifero, forno, lavastoviglie e considerando le misure standard, ovvero 60 cm ciascuno, 1,80 mt sono occupati da loro.
Il frigo non esiste più piccolo, ma forno e lavastoviglie si, inserendole da 45 cm si guadagna dello spazio utile per inserire altri mobili base contenitori.

Se esistono delle aperture o nicchie esistenti, sfuttatele ma senza doverle per forza chiudere con delle ante, infatti elementi in varie profondità, amplificati da una buona illuminazione e da giochi di colore, alleggeriscono l'occhio e non rimpiccioliscono un'ambiente già piccolo di suo.
Nel caso della struttura vicino al frigorifero, permette di separare otticamente la zona cucina dal portico, senza l'imponenza opprimente di una struttura piena e chiusa, infatti è sfruttabile da entrambi gli ambienti senza invadere lo spazio cucina.

Quando non si ha a disposizione lo spazio in orizzontale, sfruttare le altezze, consiglio a Carmen di usare dei pensili alti.

In presenza di forti Fuori Squadro, più di 91° o meno di 89° ( per capire se avete fuori squadro cliccate qui ) rivolgetevi a persone serie e competenti, non escludete la possibilità di rivolgervi a falegnami e artigiani.
Una persona esperta che nota la presenza di uno o più F.S sicuramente farà un sopralluogo prima di mettere mano al progetto.
F.S di 91° o 89° sono ben tollerati anche dalle aziende con produzioni di serie e non creano grandi disagi, perchè è più difficile trovare una casa con pareti dritte e angoli a 90°.

Per quanto riguarda il tavolo non riesco a estrapolare altre misure per darle un consiglio su misura per lei, ma questo disegno può aiutare a capire le dimensioni del tavolo che serve.


Spero di aver fatto un pò di chiarezza a Carmen su quello che sono i limiti e i pregi della sua cucina.
Se avete dei consigli da chiedere anche su altre zone della casa, mandatemi una mail con la piantina e sarò lieta di aiutarvi.

Silvia





2 commenti:

  1. Buongiorno Silvia,
    innanzitutto grazie mille del prezioso tempo che mi hai dedicato!
    Ti devo dire che mi sono emozionata a vedere il progetto della mia cucina, la descrizione è chiara, i consigli utili e i disegni mi hanno dato modo di capire quali sono le potenzialità e i limiti dello spazio che ho a disposizione!
    La soluzione ad "L", ora che la vedo, è sicuramente una scelta più che giusta, ma speravo che le misure degli elettrodomestici "di base" fossero state standard...ma forse mi illudevo che potessi farmi un vero e proprio MIRACOLO!!!
    Ti ringrazio veramente di cuore per avermi dato delle ottime delucidazioni!
    Saluti
    Carmen 

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, sono molto contenta che ti piaccia.
      Per gli elettrodomestici ora sai dove poter giocare con i cm, a cosa "rinunciare" e dipende da te, da come vivi la cucina e come sei abituata. Sai cosa offre il mercato e cosa devi davvero considerare quando ti presenteranno un progetto.
      Fammi sapere come andrà e cosa deciderai, ci conto!
      a presto
      Silvia

      Elimina

commenta il post

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+