Google+

Post in evidenza

Come progettare la cucina

Moderne, minimal, classiche, in muratura, country, shabby... In legno, in acciaio, laccate, in pvc, in vetro..c'è da perdere la testa...

5 luglio 2013

una crostata a Pois

Sono stata assente in questi ultimi giorni, ma sto davvero male!
Male comune quest'anno, visto che l'estate si sta prendendo gioco di noi..
Oggi la faccio davvero breve perché ho serie difficoltà di concentrazione.
Intanto che finisco di stare male, senza aver il tempo di poter "godere" dell'influenza, vi lascio con questa crostata che ho fatto ieri per auto-coccolarmi.



INGREDIENTI
Per la frolla:
300 gr di farina 
150 gr di burro
140 gr di zucchero
1 uovo intero
1 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
scorza grattugiata di limone 
Vaniglia o vanillina in polvere

Per farcire:
350 gr Marmellata a piacere
zucchero a velo

PREPARAZIONE
Per la pasta frolla, trovate la ricetta nel mio blog, cliccando qui.
Accendete il forno a 180° funzione statica.
Una volta tolta la frolla dal frigo, stenderla con il matterello dello spessore di un cm, fate l'operazione velocemente per non far scaldare la pasta, che altrimenti non riuscite più a lavorarla.
Ricoprite una teglia da 24 o 26 di diametro con la frolla e bucherellate il fondo.
Riempitela con la marmellata e mettetela in frigo.
Nel frattempo con la pasta avanzata fate delle palline di varie dimensioni e schiacciatele leggermente con la punta del dito.
A questo punto togliete la torta dal frigo e posizionate i pois.
Richiudete il bordo della torta su se stesso con i lembi della forchetta.
Non c'è bisogno di spennellare.
Infornate a 180° per 25-30 minuti, anche per la crostata vale sempre la prova stecchino fatta in questo caso sul bordo.

Silvia


4 commenti:

  1. Io sono un'amante della cannella!
    Dove mi consigli di metterla? Nella pasta o insieme allo zucchero a velo? E quanta ne metto?
    Grazie per i tuoi preziosissimi consigli!!!
    Un bacio
    Alma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alma, che bello leggerti!
      La cannella ci sta davvero bene, è un'ottima variante!
      Ti consiglio di metterla nell'impasto 1/2 cucchiaino e sostituire la scorza di limone con quella dell'arancia.
      Se non ce l'hai, va benissimo anche l'aroma.
      Puoi anche mescolarla nello zucchero a velo ma secondo me rimane più " stucchevole".
      Fammi sapere com'è venuta!
      Un bacio
      Silvia

      Elimina
  2. Grazie alla mia guru della cucina!!
    La crostata al profumo di cannella è venuta deliziosa... È piaciuta anche al mio ragazzo!! Domattina a colazione sarà ancora più buona! Sarai il mio primo pensiero al mio risveglio!

    RispondiElimina
  3. Ahahaha, mi fa piacere essere il primo pensiero al tuo risveglio!
    Alla prossima ricetta....
    con amore la tua Guru!

    RispondiElimina

commenta il post

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+