Google+

Post in evidenza

Come progettare la cucina

Moderne, minimal, classiche, in muratura, country, shabby... In legno, in acciaio, laccate, in pvc, in vetro..c'è da perdere la testa...

29 luglio 2013

In piena estate con paccheri e melanzane grigliate

Di ritorno da una settimana di ferie (si lo so è poca), dopo una settimana passata a lavare stirare e preparare per la vacanza, credo mi serva un'altra settimana per riprendermi da tutto ciò.
Ecco perché mi sono assentata anche dal blog, la prossima volta avviserò, promesso.
Abbiamo passato una bella settimana, l'inizio è stato un po' traballante per i bambini, che eccitati da tutte le novità erano due palline impazzite..dopo un giorno e mezzo abbiamo preso il verso giusto e tutto è andato bene.
I bambini si sono divertiti tantissimo, tanti bagni in acqua e giochi in spiaggia, l'appartamento veramente carino e completo di tutti i comfort, ed ho anche avuto il piacere di passare due giorni con delle persone che non vedevo da tanto tempo, troppo tempo!
Abbiamo cenato sempre fuori, solo la prima e l'ultima sera abbiamo mangiato a casa, e mi sono fatta del male con le meravigliose fritture di paranza!
La frittura quella buona, che scrocchia sotto i denti ma non appesantisce, dove non c'è pastella ma solo la farina, un buon olio e il pesce super-fresco che si scioglie in bocca... ti fa sentire in colpa solo a metà!
Non avevo proprio voglia di cucinare, già devo farlo per Loro che anche quando andiamo a cena fuori, li faccio mangiare prima a casa e per noi a pranzo con un'aglio e olio o del prosciutto e melone ci bastava.
Una settimana però..
Ora, capisco l'insalata, i pomodori, il tonno il prosciutto la mozzarella l'insalata di riso o la panzanella ma dopo un po' Basta!!
Così oggi ho fatto un primo davvero fresco e gustoso e voglio proporvelo.
Partiamo dal fatto che in estate le verdure grigliate sono più o meno all'ordine del giorno; melanzane, zucchine, peperoni e pomodori.. tutte le verdure di stagione che è bene godersi al momento giusto.
Quando si grigliano le verdure, di solito è consigliabile farne qualche porzione in più (visto la sofferenza di stare davanti al bbq o alla griglia elettrica o bistecchiera) e poi conservarle in un contenitore ermetico, durano tre-quattro giorni, oppure si possono congelare dopo averle asciugate bene; ovviamente scondite, in modo da averle pronte per qualsiasi tipo di preparazione.

primi piatti



INGREDIENTI
1 melanzana
5-6 pomodorini piccadilly o perini
1 spicchio aglio
olio
sale grosso e fino
prezzemolo
250 gr paccheri
grana in scaglie

PREPARAZIONE
 Tagliare le melanzane a fette spesse almeno 1 cm.
Qua devo aprire una parentesi:
se avete tempo le melanzane andrebbero tagliate e cosparse di sale grosso, messe a strati su uno scolapasta e sopra tenerle premute con un peso come una pentola piena d'acqua. Lasciarle cosi almeno 1-2 ore.
Le melanzane viola scuro sono amarognole e questa operazione serve a eliminare l'acqua (grazie al sale e al peso posto sopra) che risulta amara.

Se non si ha tempo, bucherellare le fette con la forchetta e cospargerle di sale grosso.
Adagiarle sulla bistecchiera già calda e far cuocere un minuto per parte.
Una volta raffreddate tagliarle a tocchetti e tenere da parte.
Intanto buttare la pasta che ha un tempo di cottura di circa 12 minuti.
melanzane
In una padella capiente, far scaldare l'olio con lo spicchio d'aglio in camicia (cioè lasciato con la sua buccia e schiacciato), appena è caldo versare le melanzane e far cuocere 4-5 minuti, se serve aggiustare di sale e cospargerle con il prezzemolo.
Lavare e tagliare i pomodorini piccadilly e salarli, mettere da parte.( il  pomodoro piccadilly è più dolce rispetto al pomodoro ciliegino)
Appena la pasta è cotta scolarla avendo cura di tenere un bicchiere di acqua di cottura; saltarla in padella con le melanzane aggiungendo poco alla volta l'acqua di cottura, quanto basta per amalgamare bene il tutto.
Togliere la pentola dal fuoco e aggiungere i pomodorini, mescolare molto bene.
Servire con il grana a scaglie e un filo d'olio a crudo.
Buon appetito!




Silvia

2 commenti:

  1. ma ho scoperto ora il tuo blog tramite instagram!
    E mi hai fatto venire famissima eheheh!
    Un bacioneeee!
    Sid

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara!
      corro a vedere il tuo, ero anche io su instangram..
      un abbraccio

      Silvia

      Elimina

commenta il post

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+